Yahoo España Búsqueda web

  1. 38 resultados de búsqueda aproximadamente

  1. Gianluca Vialli (Cremona, 9 luglio 1964) è un dirigente sportivo, allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo attaccante, capo delegazione della nazionale italiana.. Tra i migliori centravanti degli anni 80 e 90 del XX secolo, rientra nella ristretta cerchia dei calciatori che hanno vinto tutte e tre le principali competizioni UEFA per club, unico fra gli attaccanti.

  2. Gianluca Vialli Commendatore OMRI (Italian pronunciation: [dʒanˈluːka ˈvjalli, viˈa-]; born 9 July 1964) is an Italian former football manager and player who played as a striker.Since retiring, he has gone into management, punditry and worked previously as a commentator for Sky Sport Italia. He is currently part of the Italy national football team non-playing staff as a delegation chief.

  3. 14/11/2022 · Fedez: «Il tumore al pancreas scoperto per caso. Gianluca Vialli mi ha aiutato molto» Il rapper si confessa al talk «Brutto male addio» a Il Tempo della salute di Milano

  4. Gianluca Pagliuca Cavaliere OMRI (Italian pronunciation: [dʒanˈluːka paʎˈʎuːka]; born 18 December 1966) is an Italian football coach and former professional goalkeeper.. He is regarded by pundits as one of the greatest goalkeepers of his generation, and one of Italy's best keepers ever. Throughout his career, he played for Sampdoria, Inter, Bologna, and Ascoli in Italy, winning several ...

  5. 14/11/2022 · Gianluca Vialli mi ha aiutato molto» Il rapper si confessa al talk «Brutto male addio» a Il Tempo della salute di Milano Lunedì 14 Novembre 2022, 11:52 - Ultimo agg.

  6. 14/11/2022 · Fedez: «Il tumore al pancreas scoperto per caso. Gianluca Vialli mi ha aiutato molto» Il rapper si confessa al talk «Brutto male addio» a Il Tempo della salute di Milano

  7. 28/11/2022 · Un giorno speciale, per il ct Roberto Mancini e il suo gemello Gianluca Vialli.Non si tratta solo di raggiungere una quota importante, 58 anni e un presente alla guida di una Nazionale campione d’Europa ma fuori dal Mondiale, ma si infilare la sequenza di quella carriera da attaccante esemplare al quale – per carattere e per personalità – forse è stato negato tanto, troppo rispetto ...