Yahoo España Búsqueda web

  1. 24 resultados de búsqueda aproximadamente

  1. Valentino Mazzola (Cassano d'Adda, 26 gennaio 1919 – Superga, 4 maggio 1949) è stato un calciatore italiano, di ruolo attaccante e centrocampista.. Considerato tra i più grandi numeri 10 della storia del calcio e, secondo alcuni, il miglior calciatore italiano di tutti i tempi Mazzola fu capitano e simbolo del Grande Torino, la squadra riconosciuta come una delle più forti al mondo nella ...

  2. 1/12/2022 · I rossazzurri tornano al Valentino Mazzola. Si va a grandi falcate verso la sfida tra Sancataldese e Catania valida per la quattordicesima giornata del girone I del campionato di serie D. I rossazzurri tornano sul campo che li ha visti esordire in assoluto. La prima partita ufficiale della nuova società dopo il fallimento.

  3. 4/12/2022 · Il Valentino Mazzola di San Cataldo si conferma indigesto per il Catania. Così come in Coppa Italia di categoria nell’agosto scorso, quando la prima partita della nuova società si chiuse sullo 0-0, anche la sfida odierna valida per la quattordicesima giornata di andata del girone I del campionato di serie D finisce in parità. Questa volta sull’1-1 e questa volta senza troppo amaro in ...

  4. 8/11/2022 · MILANO - Si sono ritrovati in un noto ristorante di Milano, il Botinero, per festeggiare una ricorrenza speciale: gli 80 anni di Sandro Mazzola.A tavola, assieme alla leggenda di Inter e Nazionale ...

  5. 8/11/2022 · Sandro Mazzola è il custode di una storia di gloria, è il portavoce di un calcio che non c'è più, ma che riecheggia nei racconti e nei ricordi di chi lo ha vissuto e di chi, forse, rimpiange di non averlo mai assaporato. E oggi che raggiunge il traguardo degli 80 anni, tra leggenda e amore nerazzurro, il popolo interista gli rende omaggio.

  6. 8/11/2022 · Compie 80 anni Sandro Mazzola, una delle leggende della Grande Inter e di tutto il calcio italiano. Ha festeggiato il suo compleanno al ristorante Botinero, roccaforte interista per eccellenza, di ...

  7. Stagione Antefatti Una formazione dell'Inter, che duellò a lungo col Torino per il primato. In estate il Torino limitò ancora una volta i movimenti di mercato al parco-riserve, ingaggiando tra gli altri il giovane terzino Operto per coprire l'infortunato Maroso, e Fadini come riserva di Mazzola, dato inizialmente per partente (destinazione Inter) a causa di dissapori con la società.