Yahoo España Búsqueda web

  1. 44 resultados de búsqueda aproximadamente

  1. Ultime notizie e risultati di calcio su La Gazzetta dello Sport: i campionati italiani di Serie A, B e C, Champions League e campionati esteri.

  2. Giacinto Facchetti (Treviglio, 18 luglio 1942 – Milano, 4 settembre 2006) è stato un calciatore e dirigente sportivo italiano, di ruolo difensore.. Legò il proprio nome a quello dell'Inter, della quale fu giocatore dal 1960 al 1978 – 634 partite e 75 reti – e presidente dal gennaio 2004 al settembre 2006.Con la maglia nerazzurra ha conquistato nove trofei, vincendo sia a livello ...

  3. News, video e aggiornamenti sul sito ufficiale dell'Inter - Scopri le notizie su squadra, società, interviste e le info su partite e biglietti.

  4. 11/11/2022 · Questa sera alle 20 al Teatro San Giuseppe, in via Andrea 18 a Torino, con la collaborazione di Inter Club Torino ci sarà lo spettacolo Eravamo quasi in cielo, di Gianfelice Facchetti e Marco...

  5. Il Football Club Internazionale Milano, meglio conosciuto come Internazionale o più semplicemente come Inter, è una società calcistica italiana con sede nella città di Milano.. Fondato il 9 marzo 1908 da un gruppo di soci dissidenti del Milan, il club ha sempre militato nella massima serie del campionato nazionale a partire dalla propria prima partita ufficiale, nel 1909, ed è l'unico ad ...

  6. Le Football Club Internazionale Milano, couramment appelée Inter (prononcé : ) ou en français Inter Milan, est un club de football professionnel italien fondé le 9 mars 1908 et basé dans la ville de Milan, dans la région de Lombardie, dans le nord de l'Italie.Le club possède également une section féminine évoluant en Serie A.. Le FC Internazionale Milano a été fondé en 1908 par ...

  7. it.wikipedia.org › wiki › Grande_InterGrande Inter - Wikipedia

    Giacinto Facchetti circondato dai tifosi, nel 1963, per il primo scudetto della Grande Inter. Successivamente, dopo un mese di coabitazione al primo posto, i torinesi persero il derby e l'Inter balzò in testa: non lasciò più la prima posizione, aumentò il suo vantaggio e terminò il campionato a quattro punti di distanza dalla Juventus.