Yahoo España Búsqueda web

  1. 36 resultados de búsqueda aproximadamente
  1. 13/6/2022 · L'episodio è ormai noto a tutti. Nell'estate 2008 Adrian Mutu sta per passare alla Roma a pochi giorni dal preliminare Champions con la Fiorentina.Si muove Totti in prima persona per convincere il romeno e la Fiorentina apre all'addio chiedendo 20 milioni. La trattativa è quasi conclusa, quando Prandelli si mette di mezzo (minacciando, forse, anche le dimissioni) e l'affare salta.

  2. 16/6/2022 · Avanti, o peggio indietro, così Roberto Mancini passerà alla storia della Nazionale come l’uomo dei record, purtroppo però più negativi che positivi. Prima c’è

  3. it.wikipedia.org › wiki › Gabriele_PinGabriele Pin - Wikipedia

    Dal 2010 svolge tale compito nella Nazionale italiana, e dopo le dimissioni di Prandelli lo affianca anche nelle successive esperienze. Il 7 dicembre 2018, con la nomina di Cesare Prandelli in qualità di allenatore del Genoa, diventa vice allenatore della squadra ligure. Il 9 novembre 2020 ritorna alla Fiorentina con Prandelli.

  4. 23/5/2022 · Le dimissioni del mister che ha portato i grigiorossi in Serie A hanno spiazzato tanto il team quanto i tifosi. ... Poi ci sono gli intramontabili come Roberto Donadoni e Cesare Prandelli.

  5. 6/6/2022 · (Photo by Anton Uzunov/Getty Images) Bulgaria, Petrov ai media: “Non ho diritto di restare” Yasen Petrov ha annunciato le sue dimissioni da commissario tecnico della Bulgaria alla televisione pubblica BNT dopo la partita contro la Georgia. Queste le sue parole: “Sono io il responsabile di tutto ciò che sta accadendo. Non ho il diritto morale di restare ad allenare.

  6. 21/5/2022 · Sotto la notizia delle dimissioni di Fabio Pecchia pubblicata sul nostro canale Facebook tanti i commenti. C'è chi ringrazia il mister, chi fa supposizioni sulle motivazioni della scelta, chi fa ...

  7. Giancarlo Abete (Roma, 26 agosto 1950) è un imprenditore, politico e dirigente sportivo italiano, attuale Presidente della Lega Nazionale Dilettanti.. Dal 2007 al 2014 ha rivestito per due mandati la carica di presidente della Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC), mentre dal 2011 è vicepresidente dell'Unione delle federazioni calcistiche europee (UEFA).